Questione di C
Coesione | Coordinamento | Collaborazione

Le 3 C per chi Conta e per chi viene Contato

Nei progetti di vita e di management mai affidarsi totalmente alla buona sorte. La fiducia riponiamola in primis in noi stessi, nelle nostre capacità e in chiunque altro dimostri quanto più oggettivamente di meritarla. Poi, se la buona sorte decide di essere dalla nostra parte, la cosa non ci dispiacerà per nulla.
La C – a cui si fa riferimento in Questione di C – non è quella che evoca il più famoso e auspicato esogeno “Colpo di fortuna” ma quella più endogena e impegnativa legata alla capacità di generare Coesione, di sviluppare forme di Coordinamento efficace e creare ambienti di lavoro altamente Collaborativi.
E’ proprio su questi tre temi che il workshop – l’ultimo nato del progetto mannaggiament – articola profonde riflessioni, toccanti suggestioni e irriverenti provocazioni. Il tutto al fine di stimolare e di sostenere una efficace sistematizzazione di concetti e paradigmi manageriali troppo spesso dati per scontati ma che a conti fatti poi così scontati non sono. Questione di C si pone quindi l’obiettivo di favorire un re-thinking di atteggiamenti e comportamenti legati a vecchi modi di pensare e agire, insensate anacronisctiche routine organizzative che non danno oramai più gli effetti voluti…gli effetti dovuti.

L’approccio humun centred permea l’intera azione workshop sia dal punto di vista contenutistico che metodologico. Il tema della fiducia è di fatto l’ubi consistam su cui poggiano tutte le consider-azioni dirette e indirette che l’intervento mira a generare e a condividere.

Questione di C in un certo senso è la logica continuazione del workshop “People Mannaggiament”. Come tutti gli interventi di Management è progettato con una logica stand-alone che consente al partecipante di prenderne parte con efficacia anche senza aver seguito altri interventi del progetto.

In quest’ottica Questione di C presenta tutti gli elementi caratterizzanti il mannaggiament way: sorriso, rigore metodologico, massima condivisione emotiva e grande concretezza.

Il workshop si rivolge a quanti in organizzazione hanno “C”. Quindi tutti i C-level. Ma anche Capi progetto, Coordinatori di team, Collaboratori, Consulenti e Coach vogliosi di fare la differenza troveranno stimoli e risposte in questo workshop decisamente unconventional.

Temi

“C” COME COESIONE

    • Noi, quarta persona plurale [nuovi paradigmi organizzativi]
    • W la Fi…ducia [relazioni di fiducia]
    • Mala reputación [effetti reputazionali]

“C” COME COORDINAMENTO

    • Agili, flessibili e produttivi [approcci value based]
    • Piani liquidi con principi solidi [pianificazione e controllo]
    • Arbore & co. [leadership gentile, leadership geniale]
    • Ci vuole tanto c(u)oraggio [delega efficace]

“C” COME COLLABORAZIONE

    • Ovvi-ETA’ [diversità generazionale]/li>
    • Tazza ‘e cafè [contrasto e conflitto]
    • Si è rotto il flessibile! [gestire ansia e stress]
    • Parliamoci chiaro, almeno proviamoci [feedback efficace]

Durata e versioni

La durata standard del workshop è di mezza giornata ed è possibile erogarla con successo anche in modalità Digital Learning. Sono inoltre realizzabili versioni ridotte del workshop con format da 45/75 minuti ideali per meeting celebrativi, convention aziendali, congressi, forum e fiere.
SCOPRI DI PIÙ

Dicono di Me…moli

“Divertente, coinvolgente ed istruttivo.Capace di attivare anche i più refrattari al lavoro di squadra. Un must have in qualsiasi programma formativo.”[Dario Catanese, Direttore R&D – Emak S.p.A]


SCOPRI DI PIÙ

Pubbliche Amministrazioni?

Tutti i workshop “Out of the BOX” sono acquistabili anche sul MePa (mercato elettronico per le pubbliche amministrazioni)
SCOPRI DI PIÙ





Segnala il workshop